m
Categorie
Social:
HomeTeoria e ArmoniaScala Esatonale

Scala Esatonale

Conosciuta anche come scala aumentata o a toni interi,la scala esatonole è esattamente ciò che il nome suggerisce, divide l’ottava in 6 intervalli uguali di un tono ciascuno. Non sono presenti intervalli di semitono. La scala esatonale dà un responso sonoro fluttuante e non determina alcun centro tonale. Infatti, a causa della sua particolare struttura d’intervalli, domina dall’ assenza di semitoni, dà lo stesso responso sonoro da qualunque nota s’inizi. Bastano perciò solo 2 scale esatonali per coprire tutte le 12 tonalità. Una inizia dal C l’altra dal C#/Db. La nota che viene suonata per prima dà il nome alla scala. La scala esatonale permette transizioni e armoniche impossibili con l’armonia diatonica convenzionale ed è un utilissimo espediente compositivo.

Nessun Commento

Lascia un commento